venerdì 12 aprile 2013

Tofu all'orientale con riso nero



Sicuramente qualcuno storcerà il naso, devo dire che anche io all'inizio ero molto scettica sul tofu. Oggi lo apprezzo molto in ricette di ispirazione orientale. 

Ma partiamo con ordine: che cos'è il tofu?
Tofu al naturale
Il Tofu viene prodotto a partire dalla lavorazione dei fagioli di soia insieme a dell’acqua e ad un agente coagulante. E’ un alimento molto consumato nei paesi orientali come Cina e Giappone, di cui è appunto originario, in Cina viene consumato da più di 1000 anni.
In italia ormai esistono diverse marche che commercializzano questo alimento. La composizione nutrizionale per 100 g di prodotto è mediamente la seguente:
 Proteine 14 g, Lipidi 8,3 g, Carboidrati 1,8 g, Fibra 1,2 g, Ferro 5,4 mg cioè il 30% del fabbisogno nelle donne e il 49% negli uomini, Calcio 105 mg cioè il 13% del fabbisogno quotidiano.
E’ un buon sostituto della carne e dei latticini, è ricco di proteine, ferro e acidi grassi polinsaturi. Non contiene colesterolo. E’ molto versatile in cucina, può essere utilizzato in numerose ricette sia salate che dolci. Al momento dell’acquisto accertatevi che la soia provenga da coltivazione biologica.


Ho deciso di accompagnarlo con una varietà di riso molto aromatica; il riso nero venere (deriva da un incrocio tra il riso nero cinese e una varietà di riso padano).
E' una varietà di riso integrale, molto ricco di Ferro, Selenio e antiossidanti (soprattutto antociani, che gli conferiscono il colore nero). E' adatto per i diabetici perché il suo contenuto in fibra lo rende a basso indice glicemico.
Gli svantaggi di questo riso sono il prezzo (è più caro rispetto al riso classico) e i tempi di cottura, impiega circa 40 minuti a cuocere. Si può mangiare con le verdure (ottimo con la zucca) o condito con del pesce.

Come ho preparato il tofu?
Ho fatto marinare il tofu tagliato a fettine sottili in 2-3 cucchiai di salsa di soia (dipende da quanto tofu utilizzate e anche dai vostri gusti), un filo di olio extra vergine di oliva, una grattata di zenzero fresco, un goccio di aceto di riso, peperoncino e prezzemolo (non uso sale perchè la salsa di soia contiene sodio).
Ho fatto marinare per circa 20-30 minuti. Dopodichè ho aggiunto una manciata di semi di sesamo.
Ho scaldato una piastra in ghisa e quando era ben calda vi ho fatto rosolare le fettine di tofu (non ci vuole molto, io le ho tagliate  sottili, giusto il tempo di far caramellizzare un pò la marinatura).
Ho servito con del riso nero bollito e condito con un filo di olio e fagiolini.






Nessun commento: