mercoledì 25 settembre 2013

Smoothie banana e mirtilli

Ho parlato spesso nei miei post dell'importanza degli antiossidanti nella nostra alimentazione.
Sono infatti sostanze chimiche, presenti quasi solo esclusivamente nel regno vegetale, in grado di difenderci dai radicali liberi  (molecole prodotte normalmente dal nostro corpo o introdotte dall'esterno ad esempio attraverso la dieta, l'esposizione al fumo di sigaretta attivo o passivo, allo smog ecc..) e altre sostanze ossidanti che possono favorire invecchiamento precoce e comparsa di malattie cronico-degenerative. 

Questa vale anche e soprattutto per le persone che si trovano ad affrontare patologie varie come influenza o febbre, oppure diabete, tumori, patologie cardiovascolari e autoimmuni che sottopongono l'organismo ad un ulteriore stress ossidativo.

Questi frullati possono essere utili anche a chi pratica molto sport oppure sta facendo una preparazione sportiva. L'attività fisica infatti, aumentando il metabolismo, porta anche ad una maggiore produzione di sostanze di scarto e radicali liberi da parte delle nostre cellule.
Oltre alle classiche 5 porzioni al giorno di frutta e verdura il consumo di frullati o centrifugati può essere un aiuto in più. Un'idea da provare per la colazione oppure per un break pomeridiano.

Ingredienti:
1 banana matura
1 tazza di mirtilli (metteteli nel congelatore la sera prima e usateli congelati)
1 tazza di yogurt scremato (eventualmente potete scegliere yogurt di soia)
4 cucchiaini di semi di lino macinati
1 cucchiaino di miele o sciroppo di agave o di acero (facoltativo)

Mettere tutti gli ingredienti in un frullatore e azionare per qualche minuto,fino a quando il composto non sarà omogeneo e ben amalgamato.
Bere subito!

"Un ottimo modo per iniziare la giornata e fare il pieno di vitamine e antiossidanti visto che si avvicina anche la stagione freddaI mirtilli sono ricchi di antociani e resveratrolo e sono ottimi per la salute di capillari e retina. La banana è ricca di potassio, Niacina, una vitamina indispensabile per liberare energia dagli alimenti, e vitamina B6, importante per la sintesi di serotonina "l'ormone del benessere". I semi di lino sono ricchi di lignani e omega 3, entrambi sostanze con un interessante attività antitumorale e, per quanto riguarda gli omega 3, anche antiinfiammatoria".
Forse può interessarti anche:


Fonti:
www.wholeliving.com

Nessun commento: