martedì 8 aprile 2014

Orecchiette con broccolo romanesco


Ieri per il lunedì senza carne in famiglia, ho preparato un piatto unico davvero delizioso e che mi ha permesso di sfruttare gli ultimi cavoli della stagione. Questa volta ho utilizzato il cavolo romanesco, una varietà di cavolo che trovo non solo buona e salutare ma anche bellissima da vedere... quasi un peccato mangiarla! :-P




Ingredienti per 2 persone:
160 g di orecchiette secche
1 cucchiaino di scorza di limone
1 mazzetto di basilico fresco
1 spicchio di aglio
20 g di parmigiano
mezzo cavolo romanesco
30 g di pinoli tostati

Lavate e tagliate a infiorescenze più piccole il cavolo romanesco. Cuocetelo  a vapore per qualche minuto - io preferisco non cuocerlo troppo e lasciarlo un po croccante -  quando sarà cotto togliete dalla pentola e tenete da parte. 
Portate a ebollizione abbondante acqua leggermente salata e cuocete le orecchiette in base a i tempi indicati sulla confezione.
Nel frattempo preparate un pesto veloce e fresco con il basilico, l'olio extra vergine di oliva, il parmigiano, l'aglio tritato e la scorza di limone e mettete da parte. Quando la pasta sarà pronta versatela in una ciotola abbastanza capiente, aggiungete anche il cavolo romanesco precedentemente cotto e il pesto. 
Mescolate bene per amalgamare tutto gli ingredienti e se volete aggiungete anche del peperoncino macinato. Servite cospargendo con i pinoli tostati.

"Frutta secca, parmigiano e cavolo romanesco... un piatto decisamente ricco di calcio."

Forse può interessarti anche:
Calcio e salute

Nessun commento: