martedì 15 luglio 2014

Insalata di fagioli al pesto



Visto il caldo e il poco tempo a disposizione, in estate, mi piace avere delle ricette semplici e buone che praticamente si assemblano in un secondo quando arrivo a casa. Avere poco tempo a disposizione non vuol dire rinunciare a seguire una sana alimentazione.

Quest'insalata va benissimo anche per vegetariani e vegani, la fonte proteica del piatto è di origine vegetale, ovvero i fagioli.
Io in questo caso ho cotto precedentemente 100 g di fagioli secchi provenienti dall'orto dei suoceri. Li ho bolliti per circa un ora in abbondante acqua con 2 spicchi di aglio schiacciato e qualche foglia di alloro...


 

"In alcune persone, i fagioli possono causare gonfiore intestinale e meteorismo. In questi casi, per evitare il problema, consiglio di tenerli in ammollo per 24-48 ore e di aggiungere all'acqua di cottura dei fagioli una foglia di cavolo oppure un pezzetto di alga kombu"

Nel mercato della vostra città (o a volte anche dal fruttivendolo) potrete sicuramente trovare delle varietà di fagioli tipici della vostra zona, avranno sicuramente un sapore migliore di quelli acquistati al supermercato in lattina. Io che abito in Toscana trovo molto buoni i fagioli piattellini. 

Una volta scolati i fagioli, li ho fatti raffreddare e li ho conditi con una decina di pomodorini, un mazzetto di rucola e 4-5 cucchiai di pesto di basilico che avevo precedentemente preparato. Se accompagnate l'insalata con qualche fetta di pane integrale o ai cereali avrete un pasto completo e bilanciato dal punto di vista nutrizionale. 

Un insalata semplice, buona e nutriente! 


Forse può interessarti anche:
Insalata fredda di fagioli
Panzanella croccante
Crema di fagioli cannellini

Nessun commento: