mercoledì 12 novembre 2014

Zuppa di grano saraceno con verdure e funghi secchi


Una zuppa profumata e con ingredienti di stagione nel periodo autunnale. Ho utilizzato funghi raccolti l'anno scorso in bosco e seccati in casa con l'essiccatore. Ma volendo potete anche acquistarli, assicurandovi che siano di provenienza italiana. 
Il grano saraceno è un cereale privo di glutine e con un alto profilo nutrizionale. E' ricco di ferro, magnesio, zinco e calcio con una buona biodisponibilità. Maggiori info nutrizionali su questo cereale potete trovarle nel mio articolo dedicato al grano saraceno.




Ingredienti per 4 persone

200 g di grano saraceno
1 carota
1 costa di sedano
1 mazzetto di bietole
100 g di fagioli borlotti secchi ( corrispondono a circa 250-300 g di fagioli già lessati)
2 porri
20 g di funghi secchi (io ho usato porcini, finferli e chiodini)
700 ml di brodo vegetale
un mazzetto di timo
olio extra vergine di oliva 2-3 cucchiai
sale marino integrale o iodato q.b
pepe bianco q.b

Fate rinvenire i funghi per qualche minuto in una ciotolina con un pochino di acqua. 
Nel frattempo tagliate a dadini carote e sedano. Affettate non troppo sottilmente i porri. Fate rosolare il tutto in una casseruola con un pochino di olio.

Aggiungete anche i fagioli che avrete precedentemente lessato. Versate il brodo vegetale e quando raggiunge il bollore versateci il grano saraceno.

Fate bollire per circa 15 minuti.

Scolate i funghi e tritateli grossolanamente. Lavate e tagliate anche la bietola. Verso metà cottura aggiungeteli entrambi alla zuppa di grano saraceno. Regolate di sale e pepe se necessario.

Quando il grano sarà cotto, servitelo con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e qualche fogliolina di timo fresco. 


Forse potrebbe interessarti anche:

Nessun commento: