martedì 17 febbraio 2015

Fagioli rifatti al pomodoro





Ecco a voi una ricetta che mi ha insegnato una mia amica colombiana e che io mi sono presa la libertà di modificare (è il bello della cucina no?) e anche di cambiarne il nome. Ovviamente la sua versione prevede anche la carne di maiale, ma io trovo che sia molto buono anche così e nutrizionalmente più equilibrato.  Per non rendere il piatto troppo pesante e difficile da digerire, cercate di non eccedere con i grassi da condimento. Preparate piuttosto il soffritto con poco poco olio e un paio di cucchiai di acqua e aggiungete l'olio in quantità moderate a crudo... sarà molto più digeribile ve lo assicuro!
Ecco la ricetta (per circa due persone)


120 g di riso (integrale o basmati)
300 g di fagioli borlotti o fagioli rossi già lessati oppure 100 g di fagioli secchi da bollire precedentemente.
1/2 peperone rosso o verde
4-5 pomodori freschi, se di stagione oppure qualche cucchiaio di passata di pomodori
2 cucchiaini di concentrato di pomodoro
1 cipolla piccola
1-2 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva
paprika, tabasco
una manciata di coriandolo o in alternativa prezzemolo
sale q.b

"E' un piatto unico e bilanciato. Inoltre pomodori e peperoni sono ricchi di vitamina C che facilita l'assorbimento del ferro contenuto nei fagioli. Per rendere ancora più equilibrato il pasto abbinateci almeno un pungo di verdure fresche."


Far appassire in poco olio la cipolla tagliata a tocchetti, il peperone e gli spicchi di aglio tritati. 
Quando saranno leggermente dorati aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e privati della pellicina esterna oppure il passato di pomodori  ( regolatevi anche in base alla quantità di fagiolie ai vostri gusti).
Aggiungete anche il concentrato di pomdoori.
Lasciate cuocere per qualche minuto, dovrebbe venire una salsa non troppo fluida, si attaccherà meglio a fagioli e saranno più buoni ;-)
In seguito aggiungete i fagioli borlotti precedentemente lessati, il sale (se necessario), la paprika e il tabasco. Fate cuocere il tutto per altri 5 minuti in modo da far insaporire bene i fagioli.
Spegnere la fiamma e aggiungere il coriandolo (o prezzemolo) tritati. 
Io lo servo insieme a del riso basmati, ma potete optare per della quinoa, amaranto o cous cous!

Nessun commento: